+

 Cari amici,siamo lieti di mostrarvi la nostra vetrina di eventi:

 

A PALAZZO VENEZIA
QUARTIERI JAZZ ENSEMBLE IN CONCERTO

Sabato 17 febbraio alle 21:30 i Quartieri Jazz di Mario Romano tornano nelle suggestive atmosfere di Palazzo Venezia in via Benedetto Croce, 19 a Napoli.

Il chitarrista napoletano dei Quartieri Spagnoli dopo il successo del primo disco ‘E strade cà portano a mare” (che ha entusiasmato così tanto il pubblico da essere ristampato), affronta una nuova sfida all’insegna della consapevolezza e della rivalutazione dell’identità partenopea, attraverso la fusione tra la napoletanità dei vicoli in cui vive l’artista, e il jazz manouche dei caposcuola come Reinhardt e Rosenberg, proseguendo così sulla strada del genere coniato…Il NEAPOLITAN GIPSY JAZZ.
Un disco ispirato al sentimento di “Unione e Ribellione” di quel settembre del ’43, dove i napoletani, senza distinzione di classe, imbracciarono le armi in una rivolta spontanea e scacciarono il nemico nazista. E come ieri, oggi spira in città una forte voglia di riscatto e cambiamento, ma oggi è necessario imbracciare le armi della cultura e cavalcare questa nuova “Rivoluzione Napoletana” partita dal basso, facendo “Resistenza Culturale”.

Nell’ambito del suo percorso artistico dall’ uscita del primo album (gennaio 2013) Mario Romano ha deciso di puntare sul gemellaggio con i luoghi simbolo del territorio e della valorizzazione culturale. Palazzo Venezia, Galleria Borbonica, Museo del Sottosuolo, Villa Pignatelli, Palazzo Zapata, Chiesa di Sant’Aniello a Caponapoli, Casina Vanvitelliana e altri, sono alcuni dei siti che ospitano a rotazione i concerti di questo progetto, e che con costanza e tenacia, valorizzano l’arte e la cultura a 360 gradi.

PALAZZO VENEZIA – “Arte nell’ Arte“ — è il tema ormai ricorrente dei concerti della Band Napoletana in giro per la città, un connubio che riscuote sempre più consenso da critica e pubblico, il quale viene proiettato con una musica che non viaggia solo in senso geografico, ma che esplora anche l’anima ed i sentimenti umani, in un’ atmosfera magica e romantica all’ interno della Casina Pompeiana di Palazzo Venezia, edificio storico situato a Spaccanapoli, che ha vissuto molte vicissitudini nel corso della sua vita, ed è la testimonianza di un insieme di relazioni politiche ed economiche che mettevano in risalto l’allora repubblica di Venezia con la città Napoli.
L’edificio è oggi visitabile come appartamento storico offrendo anche mostre permanenti o temporanee di arti minori (presepi, porcellane, pitture ecc.). La location è quell’angolo di Napoli cui il filosofo Benedetto Croce, parlando di Palazzo Filomarino, ove egli abitava, fa ripetutamente cenno in quanto si trattava dell’edificio confinante. Croce lo chiama, appunto , il “Napoletano Palazzo di Venezia”. Di particolare interesse è il giardino pensile con la casetta pompeiana in cui si terrà il concerto, costruzione aggiunta in epoca neoclassica. Gli stessi giardini ospitano anche una piccola cappella denominata “Grotta della Madonnina”.

LA BAND – Ad accompagnare la chitarra di Mario Romano (Quartieri Spagnoli), Luigi Esposito (Forcella) al pianoforte, Ciro Imperato (Santa Maria Capua Vetere) al basso ed Emiliano Barrella (Castelvolturno) alla batteria, talenti anch’essi provenienti dai quartieri popolari della città e provincia, e che nel loro sound frizzante e sanguigno riproducono colori e umori di una magica realtà.

Oltre ai nuovi brani la band eseguirà anche degli evergreen del loro repertorio.

FORMULA DELLA SERATA
La serata prevede uno stuzzicante aperitivo di benvenuto, a seguire il concerto ed infine una visita guidata a Palazzo Venezia, un tempo centro nevralgico per la città , in seguito vittima di un lungo e silenzioso degrado. La struttura oggi è stata riportata a nuova vita grazie all’impegno di Gennaro Buccino…

Il contributo organizzativo è di 15 euro.

 Corso di cioccolateria by incontri al cioccolato – prima lezione, mercoledì 7 febbraio ore 17:30

 

“Lavorare il cioccolato è un’arte, 
richiede tempo, precisione, pazienza, 
ma è una delle operazioni più dolci che esistano!”
Incontri al Cioccolato! Presenta il nuovo corso a Palazzo Venezia Napoli
Durante gli incontri si utilizzerà la semplice attrezzatura che si può avere anche in casa, per dare la possibilità a tutti di poter rifare subito quanto appreso. La lavorazione del cioccolato prevede sempre il temperaggio manuale e saranno mostrate tutte le diverse metodologie, le curiosità da professionisti e trucchi casalinghi per realizzare sempre al meglio quanto la propria fantasia potrà proporre. 
Secondo gli argomenti trattati, i partecipanti saranno anche coinvolti direttamente e non mancherà l’attesissima degustazione finale delle piccole creazioni.
Incontri al cioccolato è un cicloo di 5 lezioni che avranno luogo sempre di mercoledì alle 17,30. 
La prenotazione èobbligatoria al numero 0815528739

 


L’Offerta formativa di Palazzo Venezia Napoli 

Anche quest’anno L’associazione culturale Palazzo Venezia Napoli si fregia della collaborazione di maestri esperti in diverse discipline per offrire un’offerta formativa ampia e variegata.

Da Settembre infatti ripartirà la stagione dei corsi targati Pave.

Come di consueto avranno luogo

i corsi dell’Accademia musicale europea, fiore all’occhiello della scena formativa musicale napoletana. Le discipline attive sono:

  • Pianoforte,
  • Chitarra,
  • Violino,
  • Mandolino,
  • Ritmica

Per gli iscritti: Inserimento in rassegne Musicali, Progetto discografico, Alta Formazione con concertisti di chiara fama, preparazione ad esami di ammissione in Conservatori e Licei Musicali.

Direzione Artistica M° Luciano Ruotolo

Lezione Conoscitiva gratuita – Costo Mensile € 100 – Iscrizione € 10 – Lezione settimanale singola.

Quest’anno si ripeterà un altro grande successo: le lezioni di “napoletanità” a cura dell’associazione  di promozione sociale “I LAZZARI”
(già Lazzari e Briganti-la banda del Principe), cominceranno il loro terzo anno
d’impegno nell’attività di promozione e salvaguardia della napoletanità con i
corsi gratuiti di lingua napulitana.

I corsi, tenuti da Davide Brandi, presidente dell’associazione, si terranno
tutti i lunedì dalle ore 18,00 e si articoleranno in 10 lezioni.

Riprenderà anche il consueto corso di Tecniche pittoriche tenuto dal presidente del Club Per l’Unesco Napoli, il Maestro Fortunato Danise.

Il corso si articolerà in 10 /11 incontri durante i quali verranno svelati tutti i segreti della realizzazione di dipinti a partire dal disegno fino alla miscela dei colori.

Il costo del corso completo è di 190 € e alla conclusione si avrà la possibilità di esporre le proprie realizzazioni presso le sale espositive di Palazzo Venezia.

 Per tutti gli appassionati della scultura e della materia avrà il via il corso di Cartapesta con il M° Pasquale Manzo, artista pluripremiato e affermatissimo nello scenario artistico napoletano.

Il corso consta di 10 lezioni ed il costo è di 20 € ad incontro.

Il Maestro Enzo Stendardo condurrà il nuovo corso di Danze popolari, pizzica, tammurriata, tarantelle.

Il corso avrà luogo una volta a settimana, il lunedì dalle ore 19,30, ed il costo mensile è di 40 €.

Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con la dolcezza del corso di cioccolateria “Incontri al cioccolato!” Saranno svelate le tecniche della produzione casalinga di cioccolatini ripieni.

Il corso sarà tenuto dall’Arch. Pasquale Pisacane, cioccolatiere per passione.

L’appuntamento per conoscere di persona tutti i docenti ed avere un colloquio conoscitivo è fissato per martedì 26 Settembre alle ore 18,00 presso Palazzo Venezia Napoli, via Benedetto Croce n. 19.  Gli ospiti potranno approfittarne per visitare lo splendido giardino pensile e la Casina pompeiana.

L’ingresso è libero, per info 0815528739.


ESPOSIZIONI A PALAZZO VENEZIA NAPOLI 

Da anni ormai Palazzo Venezia, in via Benedetto Croce, nel cuore di Napoli si afferma come centro espositivo di arte ed artigianato.
Le sale dell’antica sede diplomatica della Repubblica veneziana offrono una prestigiosa atmosfera per tutti coloro i quali desiderano esporre le proprie creazioni in una location d’eccezione.
Per la stagione espositiva 2017/2018, sono previste aperture straordinarie, visite guidate ed eventi che richiameranno una folta mole di turisti ed avventori.
Sono chiamati a partecipare artisti e creativi che hanno voglia di mettersi in gioco e di mostrare al grande pubblico le proprie opere.
Le sale espositive si articolano dal piano terra con l’ampia e antica sala delle carrozze, fino ad arrivare alle stanze del primo piano: la sala che affaccia sulla splendida terrazza e la sala della Cappella affrescata.
Gli artigiani avranno il piacere di veder valorizzate le proprie realizzazioni da un ambiente stimolante e dall’importantissima valenza storico – artistica, difatti Palazzo Venezia custodisce al suo interno l’ultimo giardino pensile del 700’ napoletano e la Casina pompeiana, piccolo gioiello neoclassico.

Da non sottovalutare è la posizione in cui è ubicato il Palazzo. La Via Benedetto Croce, da cui si ha accesso, rappresenta di fatto il cuore pulsante del centro storico cittadino.
Per tutte le informazioni e per la prenotazione di uno spazio, chiamare allo 0815528739.