+

 Cari amici,siamo lieti di mostrarvi la nostra vetrina di eventi:

Tour Napoli, a cura dell’Associazione Anima di Napoli. 

  • Storie di Misteri e Fantasmi nel cuore di Napoli, 29 Aprile dalle ore 18:00 alle ore 20:00
  • Caravaggio a Napoli: Sulle orme dell’artista, 30 Aprile dalle ore 10:00 alle ore 12:30

PER INFO E PRENOTAZIONI 081 552 87 39


Incontro con la natura – personale di Pittura di Ugo Stingo 20 – 3 Aprile Sala delle Carrozze. 

Il pittore napoletano Ugo Stingo propone una importante serie di opere ad olio su tela che testimoniano la sua passione per la natura con la caratteristica gamma cromatica che distingue questo artista sin dagli anni della gioventù. Vincitore di numerosi premi e riconoscimenti tra cui la medaglia d’oro del Presidente della Repubblica G.Saragat conferitagli nel 1970 a soli trent’anni d’età. Il Prof. Giuseppe Marchiori, Titolare della Cattedra di Pittura all’Accademia di Belle Arti di Venezia – critico d’arte, già nel 1971 lo definiva “uno degli artisti più sensibili, genuini, validi ed autentici della nostra area culturale per la sua pittura incantevole e ricca di seduzioni che si distingue subito per lo stile e l’inconfondibile grazia.“


A PALAZZO VENEZIA
Il nuovo disco dei “QUARTIERI JAZZ”
di Mario Romano
“LE 4 GIORNATE DI NAPOLI”

Sabato 29 aprile alle 21.30 

Il chitarrista napoletano dei Quartieri Spagnoli dopo il successo del primo disco ‘E strade cà portano a mare” (che ha entusiasmato così tanto il pubblico da essere ristampato), affronta una nuova sfida all’insegna della consapevolezza e della rivalutazione dell’identità partenopea, attraverso la fusione tra la napoletanità dei vicoli in cui vive l’artista, e il jazz manouche dei caposcuola come Reinhardt e Rosenberg, proseguendo così sulla strada del genere coniato…Il NEAPOLITAN GIPSY JAZZ.
Un disco ispirato al sentimento di “Unione e Ribellione” di quel settembre del ’43, dove i napoletani, senza distinzione di classe, imbracciarono le armi in una rivolta spontanea e scacciarono il nemico nazista. E come ieri, oggi spira in città una forte voglia di riscatto e cambiamento, ma oggi è necessario imbracciare le armi della cultura e cavalcare questa nuova “Rivoluzione Napoletana” partita dal basso, facendo “Resistenza Culturale”.
Nell’ambito del suo percorso artistico dall’ uscita del primo album (gennaio 2013) Mario Romano ha deciso di puntare sul gemellaggio con i luoghi simbolo del territorio e della valorizzazione culturale. Palazzo Venezia, Galleria Borbonica, Museo del Sottosuolo, Villa Pignatelli, Palazzo Zapata, Chiesa di Sant’Aniello a Caponapoli, Casina Vanvitelliana e altri, sono alcuni dei siti che ospitano a rotazione i concerti di questo progetto, e che con costanza e tenacia, valorizzano l’arte e la cultura a 360 gradi.
A fare gli onori di casa nell’ottimo progetto grafico di Maria Dalmotto (presso la Full Heads) tra le meravigliose foto di Marina Sgamato, i commoventi scritti dell’avv. Enzo Sabatasso, amico d’infanzia già presente nel lavoro precedente, e lo scrittore partenopeo Luca Delgado, anch’egli impegnato nel #Riscetamento della città, regalandoci due pagine su “Le 4 giornate di Napoli”, ma soprattutto su di una “Quinta Giornata”, all’insegna della lotta e di un nuovo “Riscatto Napoletano”

PALAZZO VENEZIA
– “Arte nell’ Arte“ — è il tema ormai ricorrente dei concerti della Band Napoletana in giro per la città, un connubio che riscuote sempre più consenso da critica e pubblico, il quale viene proiettato con una musica che non viaggia solo in senso geografico, ma che esplora anche l’anima ed i sentimenti umani, in un’ atmosfera magica e romantica all’ interno della Casina Pompeiana di Palazzo Venezia, edificio storico situato a Spaccanapoli, che ha vissuto molte vicissitudini nel corso della sua vita, ed è la testimonianza di un insieme di relazioni politiche ed economiche che mettevano in risalto l’allora repubblica di Venezia con la città Napoli.
L’edificio è oggi visitabile come appartamento storico offrendo anche mostre permanenti o temporanee di arti minori (presepi, porcellane, pitture ecc.). La location è quell’angolo di Napoli cui il filosofo Benedetto Croce, parlando di Palazzo Filomarino, ove egli abitava, fa ripetutamente cenno in quanto si trattava dell’edificio confinante. Croce lo chiama, appunto , il “Napoletano Palazzo di Venezia”. Di particolare interesse è il giardino pensile con la casetta pompeiana in cui si terrà il concerto, costruzione aggiunta in epoca neoclassica. Gli stessi giardini ospitano anche una piccola cappella denominata “Grotta della Madonnina”.
LA BAND – Ad accompagnare la chitarra manouche di Mario Romano , Alberto Santaniello alla chitarra classica e Dario Franco al basso, talenti anch’essi provenienti dai quartieri popolari della città , e che nel loro sound frizzante e sanguigno riproducono colori e umori di una magica realtà.
Oltre ai nuovi brani la band eseguirà anche degli evergreen del loro repertorio.

FORMULA DELLA SERATA
La serata prevede un aperitivo di benvenuto, a seguire il concerto ed infine una visita guidata del Palazzo riportato in vita dall’ impegno di Gennaro Buccino…
Il contributo organizzativo è di 15 euro.

 

 


 

 

Domenica 30 aprile ore 11,30  

Lo Sguardo che Trasforma presenta “Gli amanti della panchina…un omaggio a Peynet “

 

Una breve pièce teatrale con musica e canto dal vivo, mimo e prosa umoristica

con Giovanna Panza, Tiziana Tirrito, Ambra Marcozzi, Anita Pavone, Francesco Iodice  e Guido Liotti Mariella Pandofl (piano)  Luca Ciofaniello (fisarmonica)

Drammaturgia e regia della parte in prosa Anita Pavone

Regia Guido Liotti

 

Spettacolo- aperitivo nel giardino e nella casina pompeiana con musiche e canzoni dal vivo da Piaf, Brassens e Antonio de Curtis

Pensavo ad una panchina allo spazio della solitudine e dell’incontro, alla sua doppia natura. La pausa dal ritmo frenetico, il raggio di sole che ti sfiora in una giornata di primavera.

Pensavo alla tenerezza dei due Valentini al loro cuore pulito.

Un contrappunto delicato su pene d’amori più prosaici fa si, che la tenerezza dei fidanzatini ne esca di sicuro vincitrice e ci consente inoltre di porci qualche domanda sull’amore a cuore aperto e gioioso.

Lo spettacolo di mimo teatro e musica dal vivo nasce da una mia idea supportata nella fase esecutiva da due splendide donne Anita Pavone e Tiziana Tirrito .La prima ha scritto i contrappunti amorosi e condivide con me la regia di questa messa in scena la seconda mi affianca nel lavoro attoriale.

Per questa versione i fidanzatini, i veri protagonisti della pièce, saranno Ambra Marcozzi e Francesco lodice e tutto lo spettacolo godrà della splendida voce di Giovanna Panza di Mariella Pandolfi al Piano e Luca Ciofanello alla fisarmonica


Sabato 6 Maggio h. 11.00 – Palazzo Venezia Napoli

 

Ritratti

Aperitivo/Concerto/Visita Guidata

‘Ritratti’ è il titolo del Concerto Pianistico che si terrà presso la splendida location di Palazzo Venezia Napoli Sabato 6 maggio alle ore 11.00.

Ad accogliere gli ospiti nei suggestivi ambienti dello storico Palazzo un aperitivo di benvenuto al quale seguirà il concerto della Pianista Cristina Cavalli, concertista acclamata in ambito internazionale, che introdurrà le composizioni proposte ed il senso del percorso musicale creato per la speciale occasione nella quale sarà presentato anche il suo ultimo lavoro discografico dal titolo ‘Ritratti’. Dopo il concerto la mattinata concluderà con una visita guidata al Palazzo ed alle Mostre presenti.

Il programma musicale proporrà musiche di Rodrigo, Rachmaninov, Gustavino, Devastato, Liszt, Schumann/Fiorentino, Ginastera.

L’evento è organizzato dall’Accademia Musicale Europea, l’Ass. Palazzo Venezia Napoli ed inserito ufficialmente nel Maggio dei Monumenti 2017 in collaborazione con il Comune di Napoli. Direzione Artistica del M° Luciano Ruotolo.

Contributo Organizzativo €  5 (Aperitivo/Concerto/Visita Guidata) – Prenotazione obbligatoria 0815528739

 


 RECEPTIONIST D’HOTEL

 CORSO BASE DI LINGUA INGLESE

Il Corso di Inglese per “Receptionist d’Hotel” (livello base)” si prefigge lo scopo di formare un professionista della Reception (banco unico di Front Office e Portineria) capace di operare con competenza e professionalità  in lingua inglese ai servizi di prenotazione, informazione e comunicazione con la clientela straniera  all’interno di strutture alberghiere di piccola, media e grande dimensione.

 

Il percorso formativo consentirà di apprendere le principali mansioni dell’ Addetto al Ricevimento: gestione delle prenotazioni (Booking) e degli arrivi (Check-in), registrazione degli ospiti ed assegnazione delle camere, corretta descrizione dei vari servizi offerti dall’albergo, gestione della cassa e dei buoni (Addebiti/Billing), redazione del conto, procedure di Check-out, emissione dei documenti fiscali, incasso dei corrispettivi, gestione di eventuali lamentele, reclami ed inconvenienti.

 

Il corso è diviso in 10 moduli di un’ora ciascuno .

Costo 350 euro a persona

 

Frequenza una volta a settimana.

 

 

 

 ACCADEMIA MUSICALE EUROPEA

La proposta di quest’anno è composta dal corso di pianoforte tenuto dal M° Luciano Ruotolo al quale si aggiungono  i corsi di Mandolino e di Chitarra, il primo è tenuto dal M° Carla Senese, la quale si occupa anche del Laboratorio musicale per bambini; il secondo dal M° Riccardo Del Prete. Le lezioni del Laboratorio Ritmico invece sono tenute dal M° Giovanni Pacenza.

Per gli allievi dell’Accademia è  previsto un piano didattico individualizzato strutturato in fasi e l’eventuale preparazione ad esami di ammissione per i Licei Musicali e Conservatori, la partecipazione al progetto discografico annuale, Masterclass con Docenti di fama internazionale e l’inserimento in Rassegne Musicali.

Le lezioni di strumento sono  individuali e si tengono presso l’esclusiva sede di Palazzo Venezia Napoli. La lezione di prova è sempre gratuita.Per Info: 0815528739 – +393282694680

www.accademiamusicaleeuropea.com

Locandina Corsi (2)